Pulizia del viso fai da te (9 fasi)

Per eliminare le imperfezioni ed avere una pelle pulita e levigata è necessario avere una buona routine serale, ma questo non basta. E’ importante effettuare una buona pulizia del viso mensilmente. Puoi decidere di farla in casa oppure andare dall’estetista.

In questo articolo ti spiegherò punto per punto come realizzare una pulizia del viso fai da te con pochi prodotti e davvero semplicissima!

 

Innanzitutto è necessario eliminare le impurità in superficie con un po’ di acqua micellare o di latte detergente;

Per eliminare quelle in profondità, basterà aprire i pori attraverso dei fumenti  realizzati con un po’ d’acqua e bicarbonato portata ad ebollizione (lasciare il viso in esposizione per circa 20 minuti facendo attenzione a non bruciarsi).

Questo punto rappresenta la parte più divertente e anche un po’ dolorosa: schiacciare i punti neri. Ti raccomando, utilizza dei fazzolettini per ricoprire le dita che utilizzerai in modo da evitare di infettare i pori;

Eliminare le cellule morte attraverso uno scrub;

Disinfettare i pori con l’olio essenziale di tea tree;

Chiudere i pori con una maschera astringente;

Idratare la pelle con una maschera idratante leggera;

Utilizzare una crema idratante;

Curare il rossore di alcuni pori con il gel d’aloe vera.

Ecco finita la pulizia del viso; è importante che tu sappia che non è necessario insistere troppo sul alcuni punti, al contrario questo atteggiamento è da evitare, in quanto potrebbe provocare delle piccole macchie che potrebbero faticare ad andare via; perciò ti consiglio di essere delicato/a.

 

Spero che questo articolo ti sia stato utile, lascia un commento se hai consigli da darmi, inoltre seguimi su Instagram e Facebook per continui aggiornamenti. 😊