Recensione “Firstlove” di Cliomakeup

Per gli appassionati di make-up, questo è l’argomento del momento: la chiacchieratissima palette di CliomakeupFirstlove”. Direi che il nome è azzeccatissimo, ma prima di parlare delle mie impressioni, descriviamo un po’ il prodotto in questione.

Il packaging è fantastico, adoro la parte esterna riflettente in oro rosa, all’interno sono presenti 10 colori mat e shimmer, che ci permettono di ricreare vari tipi di trucco, dal più naturale al più estroso.

Inoltre la cosa fantastica è che ogni cialdina è rimovibile e magnetica, quindi non solo potrete riordinarli come preferite, è possibile anche trasferirli in una delle tante palette magnetiche che si trovano in commercio.

Firstlove è acquistabile sul sito Cliomakeupshop al costo di €32,50 ed ha una durata di 18 mesi dall’apertura, è un prodotto vegan, cruelty free, paraben free e nickel tested.

E’ arrivato il momento per dirti cosa ne penso, se mi segui su Instagram avrai notato tra le storie, una foto in cui mostro il trucco occhi, ho eseguito un trucco sui toni del malva e oro rosa che dal vivo era qualcosa di SPETTACOLARE (sono modesta, sì ahah), purtroppo non sono riuscita a catturare la bellezza di quel trucco in foto, inoltre tra i colori


più scriventi ho trovato Champagnino che, a mio parere, può essere utilizzato anche come illuminante sugli zigomi, Drama e Baroness.

Questo articolo è perlopiù un “prime impressioni” e la prima cosa che ho pensato è stata “WOW”, nel trucco che ho realizzato (purtroppo, come già detto, in foto non si vede molto anche a causa della mia palpebra cadente) ho utilizzato quasi tutti i colori e la cosa che mi ha sorpreso di più è la pigmentazione davvero alta e la facilità con cui si sfumano questi ombretti, potremmo sfumarli all’infinito ottenendo un risultato fantastico! Inoltre, così come detto da Clio, sono veramente “burrosi” e per niente polverosi, penso proprio che rientrerà tra mie palette preferite. Per quanto riguarda la durata, essendo una recensione da “first impression” non posso sbilanciarmi molto, posso solo dire che ha resistito bene per 3 ore, poi ho dovuto rimuovere il trucco, ma penso che durino abbastanza, soprattutto con un buon primer di base.

Unica pecca, se così possiamo dire, ma in realtà non è un problema così grande, nonostante la bellezza di Gotham, forse avrei preferito un nero, anche se, devo dire che questo colore mi ha sorpreso e si adatta molto bene in vari make-up.

Come sempre, essendo questa una recensione, esprimo un voto da 1 a 10, secondo la mia opinione:

9,5

Per quanto mi riguarda, questa palette merita 9,5 per la sua “varietà”, nonostante alcuni l’abbiano definita dai colori “nude”, io penso che le colorazioni siano fantastiche per un look naturale, ma che se abbinate bene, si possa ottenere un look più estroso, ovviamente mancano colori più forti come verde o blu, ma per quanto mi riguarda, non ne utilizzo, inoltre è stata presentata come una palette “universale” e utile anche in viaggio, descrizione che la rispecchia perfettamente.

Spero che questo articolo ti sia piaciuto, lascia un commento e seguimi su Instagram e Facebook per continui aggiornamenti. 😊