Recensione “Shampoo purificante” di Gyada cosmetics

Oggi recensiamo uno shampoo, il prodotto analizzato è lo “shampoo purificante” di Gyada cosmetics. E’ un prodotto realizzato per chi soffre di cute grassa e forfora ed è adatto a capelli lisci e ricci.

Viene descritto come un prodotto dall’azione purificante e sebonormalizzante, risanante e lenitiva del cuoio capelluto.

E’ acquistabile al prezzo di €8,90 per 250 ml di prodotto, è nichel tested, cruelty free e vegan. Non contiene parabeni, siliconi, petrolati e coloranti ed è realizzato con estratti biologici di prima qualità.

Ma mantiene le sue promesse?

Quando ricerco uno shampoo per i miei capelli dalla cute grassa, diffido sempre dal titolo “purificante”, in quanto uno shampoo eccessivamente purificante potrebbe fare troppo bene il suo lavoro, “costringendo” la mia cute, che si sentirebbe esageratamente secca, a produrre ancora più sebo, ottenendo perciò, il risultato opposto a quello sperato.

La cosa migliore da fare è utilizzare uno shampoo delicato; per capire se il prodotto che stiamo valutando è realmente delicato, dobbiamo leggere ed analizzare l’INCI.

L’INCI di questo prodotto in particolare è riportato qui di seguito e successivamente analizzato:

AQUA

COCAMIDOPROPYL BETAINE

SODIUM LAUROYL SARCOSINATE

GLYCERIN

ALOE BARBADENSIS LEAF JUICE

THYMUS VULGARIS FLOWER/ LEAF EXTRACT

URTICA DIOICA EXTRACT

ARTICUM LAPPA ROOT EXTRACT

SALVIA OFFICINALIS EXTRACT

MALALEUCA ALTERNIFOLIA OIL

SODIUM PCA

LAURYL GLUCOSIDE

DISODIUM COCOAMPHODIACETATE

GUAR HYDROXYPROPYLTRIMONIUM CHLORIDE

TETRASODIUM GLUTAMATE DIACETATE

CITRIC ACID

BENZYL ALCOHOL

PARFUM

SODIUM BENZOATE

POTASSIUM SORBATE

LINALOOL

LIMONENE

HEXYL CINNAMAL

GERANIOL

CITRONELLOL

 

Ho trascritto tutto l’INCI e da una valutazione attenta è risultato che il prodotto presenta vari tensioattivi di derivazione vegetale adatti ad “addolcire” i tensioattivi più aggressivi, perciò sotto questo punto di vista è ottimo e delicato; alla base della sua formulazione sono presenti degli estratti vegetali come l’ortica, il timo, la malaleuca alternifolia il cui estratto tea tree oil è un valido antibatterico e antisettico, la radice della Lappa dalle proprietà depurative e lenitive e l’aloe estratto dalle foglie è un ottimo lenitivo ed emolliente.

Alcuni componenti sono contrassegnati in giallo, in quanto sei di questi sono potenziali allergeni del profumo (oltre questi anche l’estratto di salvia è un potenziale allergene), è presente inoltre un profumo di origine sintetica e due conservanti sottoposti a limitazioni dalla legge.

Tutto ciò, però, non ci deve preoccupare, in quanto essendo in fondo alla lista sono presenti in minori quantità perciò io considero questo INCI ottimo, l’unico componente che non lo rende completamente ecocompatibile è GUAR HYDROXYPROPYLTRIMONIUM essendo tossico per gli organismi acquatici.

Ma cosa ne penso?

Utilizzo già da un po’ questo prodotto e posso dire che i miei capelli sono finalmente PULITI, spesso anche subito dopo averla lavata, la mia chioma risultava grassa alla radice, inoltre la mia cute è particolarmente sensibile e questo prodotto ha superato le mie aspettative e mi ha aiutato a combattere la forfora. I capelli restano puliti fino a 2 giorni dal lavaggio (ma questo non dipende unicamente dallo shampoo), un risultato davvero ottimo considerando che la mia cute era grassa già il giorno dopo!

Questa è la mia personale opinione e il mio voto per questo prodotto è:

8,5

 

Spero che questa recensione ti sia piaciuta, lascia un commento se hai anche tu la cute grassa e seguimi su Instagram e Facebook per continui aggiornamenti! 😊