8 abitudini sbagliate che danneggiano i capelli!

Sono tantissimi i gesti che ogni giorno facciamo senza nemmeno rendercene conto, ma non sempre queste abitudini sono utili, addirittura alcune volte sono dannose; in questo caso parliamo di 8 azioni che rovinano la nostra chioma.

CALORE

Asciugacapelli, piastre e ferro rovinano irreparabilmente i nostri capelli, perciò limitiamo il più possibile gli ultimi due (anche se ogni tanto non possiamo farne a meno, lo so, perciò cerchiamo di non utilizzarli più di 1 volta al mese per poi tagliare ogni 3 o 4 mesi gli ultimi cm di chioma rovinata). Per quanto riguarda l’asciugacapelli, in estate possiamo lasciare asciugare i capelli all’aria, ma se come me non ci riesci e ti viene subito il mal di testa, puoi utilizzare l’aria tiepida e tenere lo strumento ad una distanza di circa 20 cm.

LAVAGGI FREQUENTI

Probabilmente già lo saprai, lavare troppo frequentemente la chioma la stresserebbe eccessivamente e questo comporta capelli sfibrati e doppie punte. Però fai attenzione, anche lavare troppo poco i capelli non fa bene (né a te, né a chi ti sta vicino!) in quanto il sebo prodotto, quando è in eccesso si deposita sulle radici fino a “soffocarle” e rallentare la crescita del capello!

Consiglio 2 o 3 lavaggi alla settimana.

SHAMPOO SBAGLIATO

Anche la scelta dello shampoo è molto importante, ricorda uno shampoo aggressivo non è mai l’opzione migliore! Che tu abbia i capelli grassi, secchi o crespi, la decisione giusta ricade su uno shampoo delicato.

Recentemente ho testato uno shampoo delicato per cute grassa, puoi trovare la recensione cliccando qui!

IMPACCHI TROPPO FREQUENTI

Ricorda, “Evitare gli eccessi!” è la frase che devi sempre ripetere. Effettuare impacchi pre-shampoo a base di oli ad ogni lavaggio stresserebbe esageratamente i capelli; al contrario gli impacchi idratanti, cioè a base d’acqua, possono essere eseguiti più frequentemente.

Consiglio massimo 1 impacco idratante alla settimana e 1 impacco nutriente ogni 15 giorni.

ASCIUGAMANO

Chi non ha mai avvolto e frizionato con un asciugamano i capelli dopo averli lavati? Tutti almeno una volta l’abbiamo fatto, ma questo non farà altro che sfibrarli e incresparli. Consiglio di tamponarli delicatamente e avvolgerli con un asciugamano in microfibra o in alternativa con una maglietta di cotone, evita quelli in spugna!

Clicca qui per leggere il mio articolo sui capelli crespi!

SPAZZOLA

La scelta della spazzola è molto importante; un po’ di tempo fa è esplosa la moda della Tangle Teezer, una marca che produce spazzole con dentini in plastica, flessibili, dalle diverse altezze e senza quelle fastidiosissime palline di plastica che sono presenti alla fine di ogni dentino sulle classiche spazzole. Questo genere di spazzola è ottima, in quanto riduce al minimo la “sofferenza” dei capelli durante la pratica. Inoltre, esistono due scuole di pensiero che affrontano l’argomento “capelli asciutti o bagnati” in maniera opposta. C’è chi dice che sia meglio pettinarli quando sono asciutti altrimenti rischiano di rovinarsi, e come avrai capito, c’è chi dice l’esatto opposto; per quanto mi riguarda io preferisco pettinarli da asciutti o umidi. Tra le cattive abitudini che riguardano le spazzole, rientra il pettinare i capelli dall’alto verso il basso; mi spiego meglio: il movimento dev’essere effettuato dall’alto verso il basso, ma a partire dalle punte fino ad arrivare alle radici, altrimenti i nodi si sommerebbero e rovineremmo ulteriormente i capelli; così, invece eliminiamo pochi nodi per volta salvaguardando la chioma.

DORMIRCI SU

Durante la notte ci muoviamo senza accorgercene e, lasciando i capelli sciolti, inevitabilmente si rovineranno e si creeranno nodi. In questo modo il capello si incresperà e sfibrerà. Il mio consiglio è di realizzare una treccia o uno chignon molto alto e morbido, magari utilizzando un elastico come l’Invisibobble.

ACCONCIATURE TROPPO STRETTE

L’ultimo consiglio riguarda le acconciature: una coda o una treccia troppo stretta sfibra il capello irreparabilmente e lo tira dalla radice indebolendolo. Non stringere troppo!

 

Spero che questo articolo sia stato utile, lascia un commento se conosci altre abitudini dannose e seguimi su Instagram e Facebook per continui aggiornamenti! 😊